Cosa fare quando un animale cresce?

 

 

Il nostro amico sta crescendo e si avvia verso l'età adulta. Che fare?

 

  1. Sterilizzazione: il primo problema da affrontare è la sterilizzazione, che va fatta prima del primo calore nelle femmine (vedi schede sulla sterilizzazione del coniglio e del furetto) e prima che inizino a marcare il territorio nei conigli maschi. Nei furetti, invece, è praticamente un passaggio obbligatorio per ridurre l'odore ed evitare problemi alle femmine, che devono per forza accoppiarsi o essere sterilizzate. E' un costo, purtroppo necessario, che va messo in conto già nel momento in cui si decide di adottare un animale. Se si decide di sterilizzare l'animale, si deve prendere appuntamento con il veterinario al quinto-sesto mese di vita dell'animale, far fare delle analisi del sangue per controllare che sia tutto in regola e poi prendere appuntamento per la sterilizzazione.

 

  1. Il primo compleanno: il primo anno di vita non è solo un evento da festeggiare con la torta e le candeline. Rappresenta ufficialmente il passaggio nell'età adulta! A questo punto va cambiato il mangime, passando a quello per adulti e vanno programmati i controlli da fare: presto scadranno i primi vaccini, quindi si dovrà tornare dal veterinario. Contestualmente al vaccino annuale, verrà fatta una visita completa e si potrà richiedere al veterinario un esame delle feci e delle analisi del sangue. Inoltre è sempre consigliabile far analizzare ogni anno le feci e le urine.

 

  1. Controlli annuali: portare l'animale a fare un controllo annuale dal veterinario non serve solo a vaccinarlo. Se notiamo qualcosa di strano quando siamo a casa, possiamo annotarlo, per ricordarci di riferirlo al veterinario.