Quale antiparassitario metto?

Ebbene sì: anche animali diversi da cane e gatto possono avere pulci, zecche ed altri pericolosi parassiti. E se pensiamo che debbano avere il pelo per prenderli, ci stiamo sbagliando: anche rettili come tartarughe, serpenti o iguane possono prenderli.

Come possiamo proteggerli e proteggerci?


Prodotti a base di fipronil: antiparassitari a base di fipronil (Frontline, Effipro, Fiproline, ecc) in fialette monodose della durata di un mese sono adatti a prevenire pulci e zecche nei furetti. Non prevengono però la filariosi cardio-polmonare. Sulla confezione deve essere specificato che sono adatti ai furetti.

Non somministrarli a conigli e roditori perchè MUOIONO!


Advocate: prodotto di elezione per la prevenzione della filariosi cardio-polmonare nel furetto, in associazione alle compresse. La formulazione è in fiale monodose della durata di 30 gg. Sulla confezione deve essere specificato che sono adatte ai furetti.


Stronghold: i prodotti a base di selamectina (Stronghold) sono preventivi nei confronti di pulci, zecche, acari e mixomatosi del coniglio (in associazione alla vaccinazione). Sono fiale della durata di 30 gg.


Chiedere sempre consiglio al veterinario esperto in esotici prima di iniziare un trattamento antiparassitario. Per animali di piccola taglia (criceti, uccelli, tartarughe, ecc) non usare le fialette monodose, ma farsi prescrivere un trattamento adeguato dal veterinario.