Problemi comportamentali

Il mio gatto fa pipì fuori dalla cassettina…

 

Urinare fuori dalla lettiera è un sintomo di bruciore urinario o di stress.

Quando un gatto fa pipì in posti "strani" come letti, tappeti, ciotole dell'acqua, è sempre il caso di portare Micio ed un campione di urine al veterinario.

Prendiamo appuntamento per far visitare Micio e intanto pensiamo a cosa possiamo aver cambiato in casa: abbiamo spostato la lettiera, i mobili, è arrivato in nuovo animale o bambino?

Quando predisponiamo la lettiera per Micio consideriamo sempre che se è troppo vicina alla ciotola o alla cuccia, Micio non vorrà usarla.

Inoltre, se abbiamo molti gatti in casa, il numero delle lettiere deve essere sempre pari al numero dei gatti più una, per evitare che uno dei gatti impedisca l'accesso agli altri.

Puliamo bene le zone in cui Micio ha fatto pipì con detergenti non contenenti ammoniaca, altrimenti continuerà a farla nello stesso punto. Se necessario, impediamogli l'accesso alla stanza dove ha iniziato a sporcare impropriamente, finchè non siamo sicuri di aver mandato via l'odore: un gatto sente l'odore della sua urina anche quando noi siamo convinti di averla lavata via.

 

 

 

Il mio gatto graffia i mobili...

 

Il comportamento di marcatura del gatto, sia con urina, sia con graffi in realtà non è patologico.

Cioè, non è un problema comportamentale per Micio (lo è solo per il proprietario), è normale che lo faccia, non va sgridato quando lo fa, non capirebbe.

Per impedirgli di distruggere poltrone e tende, predisponiamo un graffiatoio appena Micio arriva in casa. Dovrà essere grande, composto da vari tipi di tessuto, abbastanza alto.

Il trucco sta nel metterlo al centro della stanza (possibilmente abbastanza vicino a dove Micio dorme), almeno finchè non ha capito come usarlo. Poi potremo spostarlo in un angolo meno in vista.

Se Micio graffia i mobili, impediamogli l'accesso (per esempio con del nastro biadesivo, che i gatti non amano) al mobile oppure copriamo i graffi (per esempio con delle coperte): se i graffi non sono visibili, il gatto cambierà posto.

 

 

 

Il mio gatto mi morde...

 

Questo problema ha due variabili: Micio è un gattino e morde per gioco oppure Micio è un adulto e sta mostrando dominanza sessuale.

Normalmente ai gattini viene insegnato dalla mamma e dai fratelli che mordere fa male, quindi gatti separati troppo presto dalla madre (a meno di 10 settimane di vita) tenderanno ad avere problemi comportamentali, tra cui il mordere e graffiare per gioco.

È difficile interrompere questo comportamento sbagliato, di solito la cosa migliore è interrompere il gioco e cambiare stanza.

Se invece Micio è un gatto adulto (di solito maschio) che assale il braccio del proprietario (o altre parti del corpo), mordendo e simulando la copula, dissuadiamolo e prendiamo in considerazione l'opzione sterilizzazione.